colori di capelli dell’autunno inverno 2018-2019 sono pronti a stupirci con tinte e tendenze originali e super cool in grado di valorizzare ogni tipo di chioma e volto. Ce n’è indubbiamente per tutti i gusti in quanto a tinte in questo inverno 2019, anche se i must della stagione prediligono colori naturali e omogenei, registrando così un’inversione di tendenza rispetto agli ultimi trend del passato, che hanno sempre promosso colori dinamici e multisfaccettati, risultato di shatush e sfumature ricche e vibranti, sulle punte come sulle lunghezze con tanto di ricrescita in vista.

Il vero trend dell’inverno 2019 sarà infatti puntare tutto sul proprio colore naturale, esaltandolo al meglio con una versione il più omogenea possibile. Questo non significa che schiariture e shatush saranno del tutto da dimenticare, semplicemente sono apprezzati in una variante più delicata e graduale, che valorizzi comunque il colore naturale di partenza e non lo stravolga in maniera eccessiva. Avrete quindi capito sin da subito che la parola chiave dell’autunno inverno 2018-2019 in fatto di capelli sarà sobrietà: tinte uniformi e naturali dal fascino raffinato e l’allure sobria che puntino non tanto a scioccare quanto a stupire con classe ed eleganza. Dimenticate quindi gli eccessi e scegliete la misura se volete davvero essere trendy in questo autunno inverno.

Ma ora parliamo di colori. Dopo anni e anni che hanno premiato tiger eye, bronde e castano-biondi caldi e ricchi di sfumature dorate, ecco che il vero re dell’autunno inverno si appresta a diventare il castano scuro, soprattutto nella versione omogenea. Ci sarà comunque posto anche per i castani chiari, ma meglio se naturali e non arricchiti di venature e sfumature gold troppo visibili. Tra i biondi, sarà il biondo chiaro ad avere la meglio, soprattutto nelle sfumature più fredde, come il biondo burro, la vera tinta cult dell’autunno inverno tra le blonde girl. Anche il rosso, sia nella variante tendente all’arancione che in quella della sfumatura ciliegia, conquista un posto speciale questo inverno.

Le more all’ascolto amanti dei colori più caldi e vibranti, potranno concedersi una tinta davvero “regale”, destinata a spopolare nella stagione fredda. Stiamo parlando del cinnamon hot chocolate, il castano caldo scelto da Meghan Markle. Si tratta sempre di un castano scuro animato però da leggere venature color cannella, che crea una tinta armoniosa e densa, molto simile al colore intenso della cioccolata calda.

​Perfetto per chi sfoggia una carnagione olivastra e colori caldi, questo castano vibrante dalle sfumature delicate è in grado di movimentare un po’ la chioma, e concentra i suoi giochi di luce color cannella soprattutto su punte e lunghezze, mantenendo la radice sui toni decisi del moka.

Insieme al castano scuro, è il biondo chiaro ad avere la meglio in quanto a tinte capelli nell’inverno 2019. Proprio così: saranno i biondi freddi e chiarissimi – fino quasi a sfiorare le gradazioni ice e platino – a dominare le tendenze colore della stagione invernale.
Anche in questo caso, meglio scegliere tinte uniforme e piene ed evitare effetti mélange o degradé, decisamente meno cool in questa stagione.

Ma quali sono i biondi più alla moda dell’inverno 2019? Eccoli:
Primo su tutti il biondo burro, una tinta ultra chic, perfetta con i visi dalle carnagione chiare e rosate, meno con le pelli olivastre e gli incarnati scuri. Il blond butter risulta poi l’ideale per tagli medio-corti o caschetti ultra short ed è una delle tinte più cool e di tendenza, scelta anche dalle celebrities più famose del mondo.