snow

LA CURA PERFETTA PER COMBATTERE L’INVERNO

Il periodo dell’anno più freddo in assoluto è ormai finalmente arrivato e sembra farsi sentire molto negli ultimi giorni. Clima perfetto per un week-end da sogno in montagna, tra scii, snowboard e tute termiche, il kit che non dovete lasciare a casa è sicuramente quello per la vostra pelle! Che si tratti di viso o mani, la nostra pelle ha bisogno di un maggiore scudo difensore contro freddo e intemperie.

TUTTI I FATTORI CHE SENSIBILIZZANO LA NOSTRA PELLE

In inverno la nostra pelle è esposta a tantissimi fattori che la vanno a danneggiare: freddo, vento, bruschi contrasti di temperatura, umidità e radiazioni UV. Ne causano non solo secchezza, ma anche sensibilità, invecchiamento, mancanza di comfort e fastidiose sensazioni di tiraggio della pelle. Come combattere tutto questo? Seguendo alcuni semplici tips e scegliendo i prodotti giusti, noi della Maison vi consigliamo i prodotti della Germaine de Capuccini.

TIPS PER AVERE UNA PELLE AL TOP DURANTE L’INVERNO

Il consiglio principale è idratare bene il viso. La disidratazione  è uno dei principali fattori che influiscono sull’invecchiamento della pelle. A causarla principalmente sono il freddo e il vento. Per evitare che tutto ciò accada bisogna usare quotidianamente una crema idratante dalla texture extra-ricca, piena di principi attivi che donano un’idratazione intensa e duratura, che a sua volta riconforta e allevia la sensazione di pelle che tira, associata ai climi freddi.

Un altro consiglio fondamentale è proteggere la pelle dal sole, anche se lo sottovalutiamo, anche di inverno i raggi UV sono tra i principali responsabili di una pelle secca e invecchiata e  agiscono anche nei giorni nuovolosi, quindi non perdete mai l’abitudine di applicare sul vostro viso una protezione solare, meglio se alta, 20 minuti prima di uscire. Una crema water resistant è l’ideale perché in questo modo né il sudore né la neve toglieranno il suo potere protettivo.

Per completare la cura è fondamentale detergere il viso nel modo giusto. E’ fondamentale infatti, a fine giornata,  eliminare possibili resti di make-up o semplici residui e cellule morte che ostruiscono i pori, impedendo l’ossigenazione della pelle. La mattina, una nuova detersione della pelle eliminerà le tossine e i resti di grasso che vengono prodotti mentre dormiamo.

Se il nostro obiettivo è quello di riparare la pelle invece, dopo l’esposizione al sole, una buona crema, emulsione o serum riparatore con proprietà calmanti, idratanti e nutrienti permetterà di rivitalizzare la pelle fotoinvecchiatain modo superbo. La chiave è scegliere il trattamento ricostituente giusto, come il SHOCK FLUIDS PHOTO-AGED RECOVERY by Germaine De Capuccini, che è la  soluzione intensiva perfetta per recuperare lo stato delle pelli fotoinvecchiate.